SicilyOnTour.com - Itinerari alla Scoperta della Sicilia

pixel
  SicilyOnTour.com Home Page Tutti gli Itinerari di SicilyOnTour.com Contattaci  

SicilyOnTour.com Italian Version of WebSite

SicilyOnTour.com English Version of WebSite

 
 

 

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

 
 
Home Page Castelli Medievali Parchi Letterari Arti e Tradizioni Riserve Naturali Parchi Archeologici Tutti gli Itinerari
 
 
Itinerari e Luoghi da Scoprire
  Itinerari nelle Province Siciliane
Agrigento Palermo
Caltanissetta Ragusa
Catania Siracusa
Enna Trapani
Messina
   Principali Itinerari Turistici Siciliani

Itinerario dei Castelli Medievali di Sicilia

Nati per difendere, oggi fortezze che conquistano con la loro bellezza...

Itinerario dei Parchi Letterari di Sicilia

La magia della Sicilia nelle pagine dei siciliani...

Itinerario delle Arti e Tradizioni Popolari

Scrigni preziosi per conservare profonde radici...

Itinerario Naturalistico, Parchi e Riserve

Là, dove gli Dei vivevano aggirandosi come uomini...

Itinerario Storico Archeologico

Qui la storia millenaria dell'isola sembra parlare direttamente...

Tutti gli Itinerari >>

SicilyOnTour.com Partnership

Prestiti Personali

Con Finatel fino a 50.000 €. Supertasso. Zero Spese. Esito Immediato.

Finanziamenti

Aliprestito ti finanzia subito fino a 75.000 €. Scopri Come!

Inserisci il tuo Link qui!

ITINERARIO NELLE NOVE PROVINCE SICILIANE
Home Page > Le nove Province Siciliane > Itinerari nella Provincia di:
Agrigento Caltanissetta Catania
Messina Palermo Ragusa
Siracusa Trapani    
Enna
:: Itinerario Archeologico della Provincia di Enna

<<< segue

Morgantina

A 6 chilometri da Aidone, in contrada Serra Orlando, c'è uno dei siti archeologici più importanti d'Europa, Morgantina. Scoperta nel 1955 da un team dell'università americana di Princetown, ha dato alla luce, durante una campagna di scavi che dura tuttora, una serie di tesori delle civiltà che si sono succedute in terra di Sicilia. Il primo insediamento si ha ad opera di una tribù italica, i Morgeti, che qui si stabili in epoca proto storica, dando nome alla città. La stessa venne ellenizzata nel VI secolo a.C. e raggiunse il massimo splendore tra il IV e il III secolo a.C. , e lo dimostrano i monumenti venuti alla luce. Provate a camminare lungo la "storia", pensando alla vita che ferveva sotto lo stesso cielo, lasciatevi trasportare dalla fantasia sulle scalinate del grande teatro, capace di più di mille posti, al tempo delle grandi rappresentazioni teatrali, che oggi, nel periodo estivo, vengono regolarmente riproposte.

Ma Morgantina non è solo teatro: provate a scoprire le antiche macine in pietra lavica, le abitazioni degli aristocratici, al di sopra dello spazio destinato al mercato e ai negozi, soffermatevi davanti all'ingresso di una casa e alla scritta augurale di lunga vita ricavata nel mosaico del pavimento, visitate la casa di Ganimede con il suo peristilio circondato da colonne di pietra, provate a immaginare i riti funebri alla necropoli e il lavoro degli artisti della terracotta alle fornaci, la folla che con fervore recitava preghiere nel tempio lungo cento piedi. Allora, forse, tornerete al museo di Aidone, per rivedere i lineamenti della donna velata, il volto imperscrutabile di Persefone, la Venere al bagno e la magnifica Donna sdraiata.

Maggiori Info: MORGANTINA - Tel. 0935/87384.

Necropoli di Realmese

Percorrendo la strada statale 290, a poco più di un chilometro da Calascibetta, la segnaletica indica "Realmese", una necropoli datata tra il X e il VI secolo a.C. Ancora qualche chilometro in macchina e poche centinaia di metri di strada a piedi, e, dopo aver oltrepassato una cava di pietra in disuso, si giunge alla necropoli, subito riconoscibile per le numerose aperture ricavate su una parete rocciosa. Complice il silenzio, rotto solo dal cinguettio degli uccelli e dal soffio del vento, circa trecento tombe a forno, pur non conservando più nulla dell'antico uso, continuano a suggestionare e ad affascinare. Poco distante da Realmese si trova un'altra necropoli, quella di Malpasso, risalente al 2000 a.C. , formata da cinque tombe a grotticella.

 
 

Home Page | Partnership | Scambio Links | Contattaci | English Version | SEO-Map